Bambini ‘digitali’

10 vantaggi della tecnologia moderna

Sempre più genitori si stanno chiedendo se è un bene per i bambini avere accesso alla tecnologia e ai dispositivi digitali nei loro primi anni. Domandarselo è utile oltre che necessario, anche per evidenziare gli aspetti positivi e trarne vantaggio. Recenti studi dimostrano che la tecnologia attiva (o interattiva) può effettivamente aiutare a sviluppare e migliorare l’apprendimento quando utilizzata in modo appropriato.
Le tecnologie non sono né buone né cattive, la differenza sta nell’uso che se ne fa.

Qui di seguito riportiamo i 10 vantaggi di cui i vostri bimbi possono beneficiare.

1. Migliore coordinazione occhio-mano
Impegnandosi nelle applicazioni, i bambini sviluppano maggiormente la loro coordinazione occhio-mano. Ciò si verifica quando seguono visivamente un oggetto sullo schermo e partecipano attivamente all’attività dell’applicazione. La coordinazione occhio-mano è essenziale in quanto i bambini cominciano la scuola quando imparano come utilizzare le mani e gli occhi durante la scrittura e il disegno.

2. Migliora abilità linguistiche
Con la lettura di libri elettronici o l’accesso on-line a storie e contenuti, i piccoli imparano nuove parole e modi adeguati per pronunciarle. Molti tipi di tecnologia di sviluppo del linguaggio offrono esperienze multi sensoriali, che velocizzano e sostengono il processo di apprendimento.
I bambini moderni hanno un talento acutamente intuitivo per capire i sistemi digitali. I genitori possono fornirgli giochi educativi per aumentare il vocabolario o insegnare loro a cercare i significati delle parole italiane o in lingua straniera.
3. Promuove la preparazione scolastica e lo sviluppo cognitivo
I genitori hanno già notato che le nuove generazioni dimostrano una capacità precoce di apprendimento nell’uso delle nuove tecnologie e dei dispositivi tattili. Li usano senza alcuna difficoltà, imparano l’alfabeto, nuovi vocaboli e linguaggi, giocano, disegnano, fanno i conti.
Ancora prima che i bambini entrino nelle classi della scuola dell’infanzia la loro interazione con il digitale ha già avuto inizio. Per essere significativa nella formazione iniziale, la tecnologia deve fornire opportunità per i bambini di acquisire le competenze necessarie per prepararli alla scuola. La tecnologia (giochi educativi/interattivi) può fornire le competenze di base al fine di avere risultati a scuola; capacità critiche per i bambini per poi impegnarsi con successo in ordine superiore e applicare l’apprendimento.
4. Maggiore capacità di Visual Attention
Le applicazioni di gioco e di apprendimento aiutano i bambini a prestare maggiore attenzione ai dettagli. Le attività simultanee che molte applicazioni comprendono addestrano i bambini a prestare attenzione ad ogni dettaglio sullo schermo al fine di raggiungere gli obiettivi del gioco.
5. Migliora capacità di interazione sociale
Sviluppando nuove competenze linguistiche, i bambini sono in grado di assorbire le idee necessarie per relazionarsi con le altre persone. Quando la tecnologia viene gestita in modo appropriato, può essere utilizzata in collaborazione con altre persone. In alcune scuole negli Stati Uniti, ai bambini viene già data la possibilità di scrivere e risolvere i problemi insieme attraverso l’aiuto della tecnologia. Il Problem Solving è una competenza sociale preziosa che può essere utile per tutta la vita. I bambini sono così incoraggiati a creare progetti e condividere idee.

6. Aumenta la motivazione per completare le attività
Molte applicazioni e attività informatiche sono create per incoraggiare i bambini a completare un livello al fine di sbloccare il livello successivo. Questi giochi di apprendimento possono contribuire a spronare i bambini a continuare a provare per superare le sfide, anche al di fuori della cornice dello schermo.
7. Abilità spaziali più dinamiche
Giochi e contenuti didattici permettono ai bambini di sviluppare le abilità spaziali dinamiche tramite uno schermo interattivo. Attraverso la tecnologia, possono imparare ad esempio quanto è grande un edificio se paragonato a un gatto; o quanto è piccola una formica se paragonata a un cane. Tali competenze potranno poi sviluppare la loro comprensione per il mondo che li circonda.
8. Sviluppa Problem Solving
I bambini più piccoli sono più interessati agli obiettivi a breve termine dei giochi, che sono essenziali nella soluzione dei problemi. Durante la riproduzione di un gioco spesso si chiedono quale passo viene dopo, o quello che gli effetti delle proprie azioni possono avere nell’azione nel gioco. Questo è utile per il loro apprendimento, soprattutto in matematica e nel ragionamento logico.
9. Allarga gli orizzonti
La tecnologia espone i bambini a cose che non possono vedere tutti i giorni. Con la tecnologia, il vostro bambino può accedere a contenuti multimediali dai diversi tipi di animali ai vari luoghi del mondo.
10. Sviluppa abilità e talenti
I media interattivi possono essere usati per esplorare il talento dei bambini. Quando i bambini sono esposti a musica o esercizi di scrittura sullo schermo nella fase iniziale, i genitori possono scoprire gli interessi dei loro figli e inclinazioni. La tecnologia presenta opportunità per avere accesso a diverse attività e i bambini possono finalmente impegnarsi in quello che gli è più congeniale.

Conclusioni

I bambini di oggi sono circondati dalla tecnologia, computer, tablet, smartphone rappresentano per loro oggetti di uso quotidiano e la naturalezza con la quale utilizzano tali strumenti è evidente. Vista la crescita costante del fenomeno, sempre più scienziati sociali e psicologi si interessano al fenomeno e, a dispetto degli allarmismi solitamente generati da notizie del genere, ci tengono a sottolineare che i vantaggi dell’utilizzo di smartphone e altri dispositivi digitali sono superiori rispetto ai rischi. A patto, naturalmente, di non esagerare.
I rischi che questo amore incondizionato comporta riguardano soprattutto problemi legati agli occhi e alla postura, e un eccessivo isolamento dal mondo reale. I genitori devono quindi prestare attenzione all’illuminazione di casa, cercare di non usare i dispositivi in controluce rispetto alla finestra e evitare riflessi sullo schermo.
Per quanto riguarda il fattore sociale, è importante che il bambino impieghi del tempo per relazionarsi con i suoi coetanei e che utilizzi gli strumenti informatici per non più di un’ora consecutiva. Il loro uso deve sempre essere supervisionato da un adulto, che ne regoli tempistiche e modalità.
I bambini nel futuro dovranno obbligatoriamente confrontarsi con l’utilizzo di tali strumenti tecnologici, per cui il fatto che li maneggino già da piccoli con naturalezza è del tutto positivo. Al fine di evitare rischi per la salute fondamentale è non esagerare, ma questo vale anche per altre attività tradizionali quali leggere e studiare.
Infine, ricordiamoci che l’esempio è come sempre fondamentale per i bambini e se noi genitori per primi trascorriamo la maggior parte del tempo libero a casa attaccati a PC e tablet, per i bambini sarà normale emulare il nostro comportamento. Bisogna cercare di ritagliare del tempo da trascorrere con i propri figli in attività quali cucinare, guardare un film, fare una passeggiata o un disegno, occupazioni che faranno dimenticare a grandi e bambini, almeno per un po’, gli strumenti tecnologici a disposizione!